Sharingallery

Sophie e la nuova identità sudafricana

Originaria di Johannesburg, Mary Sibande (1982) basa la propria ricerca sulla costruzione di una identità sorta dalla lettura storica delle proprie radici e dalla creazione di un personaggio a metà tra storico e mitologico, in cui le verità e le memorie familiari si confondono con una personificazione collettiva della donna nell’era coloniale.

Nasce così Sophie, rappresentazione tridimensionale nata dalla fusione tra la nonna materna dell’artista e lo stereotipo della condizione femminile, al centro di una forte critica e di una estrema revisione culturale. Attraverso gli scenari in cui Sophie viene rappresentata, Mary Sibande analizza la costruzione dell’identità nel Sud Africa post coloniale, l’impoverimento del ruolo femminile nella società e degli ideali di bellezza che ispirano le donne africane. Sophie diventa un personaggio epico, e come la Barbie americana, si trasforma di volta in volta in un carattere differente: una dama invitata a un ballo, una nobile di epoca vittoriana in sella a un cavallo, un militare, una papessa.

Nel 2013 Mary Sibande ha presentato The purple shall govern, un’installazione ispirata alla Purple march, la marcia antiapartheid del 1989 a Johannesbourg, durante la quale la polizia lanciò getti di acqua colorata di viola sui manifestanti, per procedere in seguito al loro riconoscimento. Dopo la marcia sui muri della città comparve il graffito antiapartheid The Purple shall govern, da cui Mary Sibande, che all’epoca aveva poco più di sei anni, trae il titolo della sua installazione: al centro di uno spazio sotterraneo, un ambiente nascosto, buio eppure vitale, come l’apparato radicale vegetale, Sophie sembra essere generatrice e cuore pulsante di un sistema di connessioni color viola di forme biomorfe da cui prende vita una nuova visione dell’identità sudafricana.

Immagine:
Mary Sibande, The Purple shall govern, 2013

Galleria di riferimento:
Momo Gallery, Johannesbourg

©2017 CULT S.r.l.s.| CONDIZIONI DI UTILIZZO COOKIE PRIVACY POLICY CONDIZIONI DI VENDITA